Scia, dal 30 giugno 2017 nuovi modelli unici

Pubblicato

Venerdì 5 Maggio 2017

Governo, Regioni ed Enti locali hanno raggiunto l’accordo. In molti casi i 'vecchi' moduli unificati dovranno essere sostituiti.

 

Il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, ha commentato “Sostanzialmente gli enti avranno una sola modulistica valida per l'intero territorio nazionale, sia che si tratti di ristrutturazioni della casa o dell'apertura di attività commerciali. I moduli per i titoli abilitativi edilizi vengono adeguati ai nuovi Decreti Madia e ci sarà un modulo unico per la Scia e moduli più snelli per la Cila e l’agibilità, consentendo, in questo ultimo caso, di eliminare i circa 150mila certificati che ogni anno sono rilasciati in Italia”. Semplificato anche il linguaggio, per favorire una comprensione più chiara ed immediata tra cittadini, professionisti e Amministrazioni. Per il principio "Once only", in base al quale l'Amministrazione chiede una volta sola, non potranno più essere richiesti certificati, atti e documenti che la Pubblica Amministrazione già possiede e neanche dati e adempimenti che derivano da “prassi amministrative”, ma non sono espressamente previsti dalla legge.
 
La palla passa ora ai Comuni, che sono gli enti cui cittadini e professionisti inviano le istanze. Dovranno pubblicare sui loro siti istituzionali, entro e non oltre il 30 giugno 2017, i moduli unificati e standardizzati.(fonte edilportale 2017)

Contatti

 

Epifanio Di Dio Pavimenti

Via IV Novembre, 243

28877 Crusinallo di Omegna VB

ITALY

 

0323 641256

info@didiopavimenti.com

© 2017 Epifanio Di Dio Pavimenti — p.iva 01544810037